11/4/2016

cropped-logo-02.jpg

VANGELO E PENSIERO DEL GIORNO

Lunedì 11 Aprile 2016 (San Stanislao martire)

VANGELO:
Dal vangelo secondo Giovanni (Gv 6, 22-29)
Il giorno dopo, la folla, rimasta dall’altra parte del mare, vide che c’era soltanto una barca e che Gesù non era salito con i suoi discepoli sulla barca, ma i suoi discepoli erano partiti da soli. Altre barche erano giunte da Tiberìade, vicino al luogo dove avevano mangiato il pane, dopo che il Signore aveva reso grazie.
Quando dunque la folla vide che Gesù non era più là e nemmeno i suoi discepoli, salì sulle barche e si diresse alla volta di Cafàrnao alla ricerca di Gesù. Lo trovarono di là dal mare e gli dissero: «Rabbì, quando sei venuto qua?».
Gesù rispose loro: «In verità, in verità io vi dico: voi mi cercate non perché avete visto dei segni, ma perché avete mangiato di quei pani e vi siete saziati. Datevi da fare non per il cibo che non dura, ma per il cibo che rimane per la vita eterna e che il Figlio dell’uomo vi darà. Perché su di lui il Padre, Dio, ha messo il suo sigillo».
Gli dissero allora: «Che cosa dobbiamo compiere per fare le opere di Dio?». Gesù rispose loro: «Questa è l’opera di Dio: che crediate in colui che egli ha mandato».

PENSIERO:
voi mi cercate“. Ogni persona cerca Dio nel suo cuore, anche senza saperlo. Non sa ancora che si chiama Gesù ed è per questo che il Signore ha scelto gli apostoli, per inviarli ad annunciare la sua Parola e per farsi conoscere dall’intera umanità! Ora, noi per primi siamo chiamati a credere in Lui ed ad accoglierlo nella nostra vita, così potremmo presentarlo anche agli altri. Diamoci da fare!!!

Lode al Signore!
Cristo è risorto veramente, Alleluja!

Stampa articolo

2 thoughts on “11/4/2016”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

For security, use of Google's reCAPTCHA service is required which is subject to the Google Privacy Policy and Terms of Use.

I agree to these terms.